Scuola Nordic Walking Sassari

Vai ai contenuti

Menu principale:

Storia-Disciplina-Tecnica

NORDIC WALKING
 
 
 

LA STORIA

Il Nordic Walking ha le sue radici in Finlandia: già nei primi anni '30 gli atleti dello sci di fondo cominciavano ad utilizzare bastoni durante i loro allenamenti estivi, come fanno anche oggigiorno. Negli anni '80 nasce l'idea di sviluppare da questo metodo di allenamento uno sport per tutti, praticabile ovunque e in ogni stagione. Nel 1997 viene ufficialmente presentata in Finlandia una disciplina chiamata "Sauvakävely", ovvero "camminata con bastoni", tradotta lo stesso anno nella versione internazionale "Nordic Walking", in virtù del grande successo che ha reso, ad oggi, questa disciplina apprezzata da milioni di persone nel mondo.

LA STORIA DEL NORDIC WALKING


LA DISCIPLINA

Il Nordic Walking  è una attività sportiva completa, che consiste nel camminare, correre, saltare, eseguire esercizi con degli appositi bastoni ideati per questo sport. Il metodo di apprendimento ed allenamento è semplice ed intuitivo, adatto ad ogni età e permette di avvicinarsi al fitness a contatto con la natura, apportando numerosi benefici psicofisici. In realtà, contrariamente a quel che si può pensare, il Nordic Walking è molto più che una semplice passeggiata all'aria aperta. L'utilizzo dei bastoni specifici, attraverso il movimento alternato delle braccia con una tecnica derivata dallo sci di fondo classico, coinvolge attivamente la quasi totalità della muscolatura del corpo, salvaguardando allo stesso tempo le articolazioni da eccessive sollecitazioni. Questo si traduce in un allenamento aerobico di grande efficacia, che aumenta notevolmente il consumo energetico medio, a parità di velocità, rispetto alla camminata classica senza bastoni, rappresentando perciò un ottimo sistema per controllare il peso corporeo. Inoltre, scegliere una attività sportiva di resistenza e non traumatica, rappresenta un valido aiuto nella prevenzione dei problemi alla schiena. La Camminata Nordica pertanto si configura come soluzione semplice e naturale per correggere i difetti della postura e migliorare l'elasticità della colonna vertebrale.

Esistono tre diversi livelli di allenamento - Benessere, Fitness, Sport - concepiti per soddisfare le esigenze di tutte le persone.

Il livello Benessere è praticato a bassa intensità ed è adatto a tutti, anche a coloro che hanno limitazioni fisiche: l'obiettivo è principalmente la rieducazione alla corretta postura accompagnato da una dolce attività cardiovascolare.

Il livello Fitness si prefigge l'obiettivo di migliorare da subito la resistenza aerobica, ottenere una buona tonicità muscolare, controllare il peso e, grazie ad una maggiore sudorazione, espellere le tossine in eccesso.

Il livello Sport prevede l'utilizzo dei bastoni nella corsa e nell'esecuzione di esercizi più complessi,  ma anche l'applicazione del livello fitness su percorsi con forti variazioni di pendenza, in ogni caso dedicato a coloro che desiderano raggiungere un elevato standard di allenamento.

LA TECNICA

Alla base del Nordic Walking si individuano tre concetti fondamentali:

1. tecnica corretta del camminare
2. postura ed allineamento del corpo, utilizzo attivo dei muscoli del dorso e dell'addome
3. tecnica di utilizzo dei bastoni specifici - tecnica simile allo sci di fondo classico (movimento alternato del braccio e della gamba opposti)

L'inserimento dei bastoni specifici nella camminata non modifica il modo naturale di muoversi, ma esercita una vera e propria "spinta" al movimento stesso, che aumenta efficacemente la velocità della camminata ed attiva i muscoli del tronco, migliorando la coordinazione e la postura. Inoltre l'impiego dei bastoni riduce la sensazione di affaticamento in quanto il lavoro svolto dal corpo è maggiormente distribuito e, conseguentemente, diminuiscono le sollecitazioni alle articolazioni, specialmente alle caviglie, alle ginocchia , all'anca e ciò permette la pratica del Nordic Walking anche a chi è in sovrappeso o soffre di problemi alle articolazioni. Questo è uno degli aspetti sorprendenti di questa attività: si lavora di più ma si ha la sensazione di faticare di meno! Inoltre, come già sottolineato, è una attività completa ed allo stesso tempo piacevole e divertente.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu